martedì 12 febbraio 2013

Il soutache: recto/verso

Una delle poche cose difficili e noiose del soutache è la copertura del retro del lavoro.
Passi se si hanno forme semplici ma, se avete dato sfogo a tutta la vostra creatività impegnandovi in ampie volute, cerchi e lasciando finestrelle qua e là, al momento di girare il lavoro e ricoprirlo vi assale la voglia di abbandonare il lavoro al suo destino, sperando che una fatina buona o un elfo lo completino per voi di notte!

Ma come fare a rendere la cosa veloce e indolore?
Io procedo in 2 modi:
- il primo metodo consiste nell'incollare semplicemente il lavoro sulla stoffa (alcantara, pelle, simil pelle etc..), lasciare asciugare bene e poi ritagliare.
- il secondo metodo è quello di appoggiare il lavoro sulla stoffa e tracciarne il contorno con una penna per poi ritagliarla  e incollarla sul retro del lavoro.

Non c'è un metodo più giusto dell'altro, semplicemente provateli, così stabilirete quale dei 2 è più adatto a voi.



 

Apro una piccola parentesi sulla stoffa. Indipendentemente dal tipo di stoffa che usate, sceglietene una che si adatti al colore del vostro lavoro. 
Non usatene una che stacca troppo ma rimanete su una tonalità omogenea.


 Spero di aver chiarito qualche dubbio...ricevo parecchi messaggi a riguardo e ho deciso di fare un post specifico un pò per tutti!
altri suggerimenti sono ben accetti,
a presto,
Ales ^_^









8 commenti:

  1. Post molto interessante! Grazie x aver condiviso questi trucchi!

    RispondiElimina
  2. Grazie per questi suggerimenti .... davvero molto utili!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. figurati Rossella. mi sembrava giusto scrivere qualcosa anche sul retro del lavoro..la rifinitura è importante come il davanti: se se ne fa una pessima si svaluta tutto il lavoro!

      Elimina
  3. Grazie della descrizione mi chiedevo proprio come dovevo fare per rifinire il retro.
    Alessandra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. felice di averti dato una mano,
      a presto
      Ales ^_^

      Elimina
  4. che meraviglia... sei bravissima, complimenti!
    Ti ho appena scoperto e ti seguirò con piacere!
    a presto
    Sadia
    http://sadilla.blogspot.it/

    RispondiElimina